Guadagnare con internet

YouGov panel di sondaggi retribuiti in italiano – opinioni e recensione

Dopo moltissimo tempo sono felice di riparlarvi dei sondaggi retribuiti ed in particolare di proporvi la recensione e le opinioni di YouGov. Fino ad oggi YouGov non era molto conosciuto sul territorio italiano, pur essendo un panel già attivo dal 2000. Il motivo probabilmente è che nella sua espansione YouGov non si era mai rivolta al pubblico italiano. Da poco tempo ha lanciato la versione italiana e si sta proponendo in maniere piuttosto forte sul nostro territorio. Facciamo però un passo indietro e rispondiamo ad alcune domande fondamentali. Cosa è precisamente YouGov? Dove ha sede? E di cosa si occupa?

YouGov, come riportato anche su Wikipedia è un’azienda inglese, che ha sedi sparse praticamente in tutto il mondo. Oltre a Milano, in Italia, ha sedi in praticamente tutti i continenti del mondo: America (Stati Uniti), Asia, Australia e come dicevamo in Europa. Ed è attiva in decine di stati. Nata circa nel 2020, al momento della fondazione contava già più di 1000 dipendenti e un giro di denaro dell’ordine dei milioni di Euro.

Stiamo quindi parlando di un vero e proprio colosso nel mondo delle indagini di mercato. Non potevamo quindi non testare questo panel e verificarne i pro e i contro. Il risultato è stato decisamente buono anche se non proprio ottimo, ma in definitiva è risultato essere uno dei panel da tenere fortemente in considerazione. Vediamo quindi come registrarsi, come partecipare ai sondaggi e soprattutto quali premi si possono riscuotere.

Come registrarsi a YouGov

Registrarsi al panel di sondaggi retribuiti di YouGov è a dir poco banale ed ovviamente completamente gratuito, molto più semplice rispetto ad altri panel di sondaggi. Avrai infatti due opzioni:

  1. Registrazione tramite email (consigliata) – Basta inserire il proprio indirizzo di posta elettronica e una password. Dopodiché cliccare sul link che ci verrà inviato per email.
  2. Registrazione tramite Facebook (sconsigliata) – Basta cliccare sul pulsante “Entra con Facebook” e confermare.

Come sempre consiglio di non collegarsi tramite Facebook, molto meglio creare un indirizzo email da utilizzare esclusivamente per tutti i panel che utilizziamo. Ovviamente dovremo aver cura di controllare spesso la posta di questo indirizzo e tenerlo attivo.

Come registrarsi a YouGov

Dalla pagina principale del pannello di controllo potrai cancellarti quando vuoi cliccando sul relativo pulsante per la cancellazione.

Guadagnare i primi punti al primo avvio

Confermando il nostro indirizzo mail, cliccando sul pulsante “Inizia sondaggio” che riceveremo nella nostra casella di posta elettronica saremo catapultati subito nel primo sondaggio che riguarderà noi stessi. In pratica più che un sondaggio è una sorta di compilazione del profilo personale. La cosa estremamente interessante che già questo sondaggio è retribuito e ci permetterà di guadagnare i primi punti, quindi veramente un ottimo inizio!
Il primo questionario non è lunghissimo, ed è estremamente semplice da compilare. Essendo un sondaggio che riguarda il nostro profilo personale è estremamente importante compilarlo e portarlo a termine. Se non dovessimo farlo rischieremo di non ricevere ulteriori inviti ai sondaggi.

Primo sondaggio e primi guadagni

Come funziona YouGov

Se avete già esperienza di panel di sondaggi remunerati su YouGov vi ambienterete subito perché è semplicissimo da utilizzare e strutturato molto bene. Il suo funzionamento è praticamente identico ai più popolari panel. Una volta effettuata l’iscrizione e fatto il primo sondaggio con il profilo personale, non dovrai fare altro che attendere che per email ti arrivi l’invito ad una nuova indagine di mercato. Gli inviti arrivano abbastanza spesso e i sondaggi sono come sempre semplici e alla portata di tutti. YouGov non è infatti differente da altri pannel e anche le indagini che propone sono del tutto simili. Le indagini riguardano un po’ di tutto, dai programmi TV ai viaggi, passando per prodotti di consumo, detersivi, cosmetici, elettronica e molto altro.
Ogni sondaggio portato a termine ti consentirà di accumulare punti e una volta raggiunti i 3000 punti potrai finalmente riscuotere.

I premi di YouGov – quanto si guadagna e cosa si vince

Il sistema di remunerazione di YouGov è estremamente semplice, infatti offre esclusivamente la possibilità di convertire i punti in buoni per Amazon.

Come vedete YouGov premia la pazienza, chi attenderà il raggiungimento di 5000 punti avrà un piccolo bonus, infatti per avere 50€ di buono Amazon occorrerebbero 6000 punti.

Richiedere il premio è semplicissimo, basta andare nel proprio pannello di controllo e cliccare sull’immagine del cupon Amazon che si desidera ricevere.

Personalmente preferisco il pagamento su Paypal, ma del resto il cupon Amazon permette di poter acquistare qualsiasi cosa, al momento infatti su Amazon si trova praticamente tutto.

Premi Amazon

Guadagnare di più invitando gli amici

YouGov non ha uno dei migliori programmi per guadagnare invitando gli amici, ma almeno lo ha, e come saprai non tutti lo hanno. Il problema del programma referral di YouGov è dovuto al “paletto” che impone.

Invita un amico e guadagna

Per riscuotere 200 punti non basterà che colui che farai iscrivere esegua l’iscrizione, ma dovrà portare a termine ben 5 sondaggi, che non sono pochi. Resta il fatto che YouGov offre una certa libertà di promozione offrendo un link personalizzato che potrai inviare per email, sui social network o inserire nel tuo sito o blog.
Bisogna inoltre considerare che 200 punti sono molti, infatti corrispondono a 2€ di premio. Quindi in definitiva 2€ a referral è una cifra mediamente molto alta. Penso che nessun panel arrivi a dare 2€ per ogni nuovo iscritto che portiamo.

YouGov opinioni finali

YouGov è un buon panel, di positivo ha che dietro c’è un’azienda molto grande ed importante, quindi è in grado di offrire molti sondaggi. Oltre a questo è estremamente semplice da utilizzare. Di contro non offre la possibilità di riscuotere su Paypal e il payout di 25€ è abbastanza altro. Resta comunque un panel da tenere fra quelli da seguire, del resto non è necessario effettuare il login periodicamente, una volta iscritto non dovrai fare altro che attendere l’invito.

Exit mobile version